Home  /   La formazione del Personale

Nell’anno 2011 sono state finanziate azioni formative sui seguenti argomenti:

  • Lavorare in gruppo: ruoli e regole del gruppo;
  • Supervisione delle buone pratiche nei casi difficili;
  • Il paziente affetto da Disturbo Borderline di Personalità – Supervisione dei casi;
  • Progetto ADA – Lavorare in sicurezza nei servizi ADI;
  • L’Operatore Socio Sanitario nella riabilitazione psichiatrica;
  • Corso per Alimentaristi – L.R. 22/07 e s.m.i. e R.R. n. 5/2008;
  • Coprogettazione e Innovazione nei servizi riabilitativi del DSM ASL BAT;
  • Costruire la Rete Integrata nei Servizi di Salute Mentale;
  • “E’ ancora pensabile un futuro del lavoro sociale? Idee per non arrendersi a un tempo di scarsità” a cura di Associazione Gruppo Abele di Torino;
  • Corso base di Lingua Inglese;
  • Implementazione del Sistema di Gestione della Qualità.
  • Gli eventi formativi hanno coinvolto tutte le categorie professionali ed hanno consentito, fra l’altro, l’acquisizione di crediti ECM.
    Per tali attività formative, il costo complessivo sostenuto dalla cooperativa nel 2011 è stato di €. 92.510,00, con un incremento di oltre il 15 % rispetto al 2010 (€. 79.540,00).

    La Cooperativa Sociale “Questa Città” assicura la formazione continua, l’aggiornamento professionale, la qualificazione e riqualificazione delle risorse umane dei servizi di assistenza psichiatrica, di cui al R.R. 7/2002 e s.m.i., e dei servizi socio assistenziali secondo programmi ECM con le modalità secondo le quali la Cooperativa provvede a:

    1. Rileva e determinare il bisogno formativo del personale dei vari;
    2. Definisce il Piano Formativo Annuale rivolto allo stesso personale;
    3. Progettare, organizzare, realizzare e gestire programmi formativi anche ECM.

    Le opportunità formative sono rivolte ai collaboratori sanitari (Educatori Professionali, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, agli Infermieri Professionali)a agli Assistenti Sociali ed Operatori Socio Sanitari previsti dai servizi, che sono chiamati ad operare conformandosi alle aspettative del cittadino utente, garantendo l’umanizzazione dell’assistenza e la personalizzazione degli interventi, in un’ottica di miglioramento continuo di qualità. A tal fine, la Cooperativa ne cura in modo particolare la formazione continua e l’aggiornamento, favorendone lo sviluppo delle competenze e la crescita professionale.
    L’Alta Direzione fissa i modi di attuazione delle procedure della formazione e a tutte le componenti organizzative coinvolte nell’esercizio di tale funzione strategica fondamentale richiede di:
    • Coinvolgere tutto il personale dei servizi;
    • Promuovere la cultura della formazione continua;
    • Sostenere la qualità della formazione interprofessionale e intersettoriale, per sviluppare la fiducia e la coesione interna;
    • Investire sulla crescita delle risorse umane e professionali interne, sollecitando contributi di docenza e tutoraggio;
    • Favorire lo sviluppo di competenze volte a soddisfare i requisiti di qualità organizzativa, professionale e percepita anche attraverso l’integrazione tra le diverse modalità formative;
    • Stimolare un clima organizzativo orientato al dibattito, alla ricerca di soluzioni innovative, al confronto tra professionisti e alla creazione di spazi di approfondimento.

    Le attività dell’Ufficio Formazione si possono sintetizzare nelle fasi principali di seguito riportate:
    1. Rilevazione del Bisogno Formativo;
    2. Definizione degli Obiettivi Formativi;
    3. Determinazione delle risorse;
    4. Definizione del Piano Formativo Annuale;
    5. Progettazione esecutiva, organizzazione e gestione dei programmi ECM;
    6. Sistema di valutazione del Piano Formativo Annuale ECM.

    Per l’espletamento di tutte le attività previste dalle procedure relative alla formazione, la Coop. “Questa Città” agisce attraverso:

    UFFICIO FORMAZIONE
    L’Ufficio Formazione cura la formazione continua, l’aggiornamento professionale, la qualificazione e riqualificazione delle risorse umane, secondo le linee strategiche dell’Alta Direzione, in coerenza con gli indirizzi del Piano Sanitario Nazionale, di quello Regionale ed in sintonia con gli Obiettivi Formativi Nazionali e Regionali dell’Educazione Continua in Medicina (ECM).
    Per la realizzazione delle sue attività, anche secondo programmi ECM, con il pieno sostegno dell’Alta Direzione, l’Ufficio Formazione agisce in stretta relazione con il Direttore Tecnico, che ne dirige e coordina le attività. Egli si avvale della collaborazione e delle competenze dei Responsabili di Struttura, dei Consulenti dei servizi di riabilitazione psichiatrica, del Direttore Amministrativo, della Segreteria dell’Ufficio Amministrativo, del Responsabile del Sistema Gestione Qualità e di un Responsabile del Sistema Informatico. Inoltre, presso l’Ufficio Formazione, è istituito il Comitato Scientifico, preposto alla validazione delle attività formative in ECM.
    L’Ufficio Formazione, sotto la direzione e il coordinamento del Direttore Tecnico, svolge le seguenti funzioni principali:
    1. Assicurare la formazione continua, l’aggiornamento professionale, l’addestramento del personale di nuova assunzione;
    2. Determinare/Rilevare il bisogno formativo del personale;
    3. Indicare le priorità formative e quantificare le risorse da assegnare;
    4. Definire il Piano Formativo Annuale rivolto allo stesso personale;
    5. Curare la progettazione, realizzazione e gestione di eventi formativi anche secondo programmi di Educazione Continua in Medicina;
    6. Verificare, valutare e relazionare sui risultati delle attività formative;
    7. Assicurare l’archiviazione della documentazione d’ufficio, secondo le leggi vigenti;
    8. Sostenere e favorire il miglioramento continuo di qualità.

    COMITATO SCIENTIFICO PER L’EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA
    Presso l’Ufficio Formazione è istituito il Comitato Scientifico, che è composto da almeno tre membri, incluso il coordinatore scientifico. I componenti sono nominati dall’Alta Direzione (Presidente), in base al curriculum e all’esperienza nel campo della progettazione e pianificazione di attività formative.
    Il ruolo di Coordinatore Scientifico del Comitato Scientifico per la formazione continua in medicina, istituito presso l’Ufficio Formazione della Cooperativa “Questa Città”, è ricoperto dal suo Direttore Tecnico su nomina dell’Alta Direzione.
    Con riferimento ai programmi ECM dell’Ufficio Formazione, il Comitato Scientifico svolge le seguenti funzioni principali:
    • Valida a livello scientifico i programmi ECM del Piano Formativo Annuale;
    • Designa il Responsabile Scientifico di ogni singolo programma ECM;

    DIRETTORE TECNICO
    Per realizzare le attività dell’Ufficio Formazione, il Direttore Tecnico si avvale della collaborazione e delle competenze dei Responsabili di Struttura, dei Consulenti dei servizi di riabilitazione psichiatrica, del Direttore Amministrativo, della Segreteria dell’Ufficio Amministrativo, del Responsabile del Sistema Gestione Qualità e del Responsabile del Sistema Informatico. Inoltre, per la progettazione, realizzazione e gestione di eventi formativi, secondo programmi di Educazione Continua in Medicina, è istituito il Comitato Scientifico, preposto alla validazione delle attività ECM e nominato dall’Alta Direzione.
    Con riferimento alle specifiche attività dell’Ufficio Formazione, il Direttore Tecnico:
    1. Dirige e coordina le attività dell’Ufficio Formazione;
    2. Coordina le attività del Comitato Scientifico, a cui sottopone i programmi ECM per la loro validazione;
    3. Attraverso i Responsabili di Struttura, richiede a tutte l’equipe dei servizi la redazione e trasmissione del “Modulo per la ricognizione del bisogno formativo” e della “Scheda per la proposta di evento formativo”, entro il mese di settembre di ogni anno;
    4. Raccoglie ulteriori richieste di interventi formativi, provenienti da altre componenti organizzative, che agiscono sulla conformità ai requisiti di struttura, di processo e di esito delle prestazioni dei servizi;
    5. Convoca e presiede agli incontri utili alla definizione delle priorità formative, delle risorse da assegnare e all’adozione del Piano Formativo Annuale;
    6. Sottopone all’Alta Direzione il Piano Formativo Annuale per la necessaria autorizzazione;
    7. Autorizza la partecipazione ad attività formative esterne, anche di programmi ECM;
    8. Autorizza l’acquisto di beni e servizi, funzionali alle attività dell’Ufficio Formazione e del Comitato Scientifico, nei limiti stabiliti dall’Alta Direzione;
    9. In stretta collaborazione con l’Ufficio Formazione e con il Comitato Scientifico, cura la progettazione esecutiva dei programmi formativi di Educazione Continua in Medicina, garantendone la conformità al Regolamento Applicativo di cui all’Accordo Stato-Regioni del 05/11/2009 (approvato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua il 13 gennaio 2010);
    10. Trasmette all’Alta Direzione, entro il mese di gennaio di ogni anno, una relazione sui risultati delle attività formative svolte;
    11. Assicura l’archiviazione della documentazione d’ufficio, secondo le leggi vigenti;
    12. Sostiene e favorisce il miglioramento continuo di qualità.

    RESPONSABILE DEL SISTEMA INFORMATICO
    Per assicurare la gestione e archiviazione dei dati delle attività dell’Ufficio Formazione, la Coop. “Questa Città” si è dotata di un sistema informatico. Questo è affidato al Responsabile del Sistema Informatico, appositamente nominato dall’Alta Direzione, che ha il compito di:
    • Assicurare la funzionalità delle attrezzature informatiche dedicate all’attività̀ formativa;
    • Sottoporre ad autorizzazione del Direttore Tecnico l’acquisto di risorse strumentali e tecnologiche funzionali alle proprie attività;
    • Assistere il Direttore Tecnico nella progettazione, organizzazione e gestione di programmi ECM;
    • In stretta collaborazione con il Direttore Tecnico, gestire la piattaforma web ECM Regione Puglia;
    • Gestire e archiviare i dati di programmi ECM, attraverso idonee procedure e risorse tecnologiche;
    • Sostenere e favorire il miglioramento continuo di qualità.

    RESPONSABILE DI STRUTTURA/SERVIZIO
    Sulla base delle linee d’indirizzo dell’Alta Direzione e dell’Ufficio Formazione, il Responsabile di Struttura/Servizio:
    • Provvede, entro il mese di settembre di ogni anno, alla compilazione e alla trasmissione all’ dell’Ufficio Formazione del modello “Modulo per la ricognizione del bisogno formativo”, che individua/registra la quantità e la qualità dei membri dell’equipe della struttura/servizio da lui coordinata;
    • Unitamente all’equipe riabilitativa della struttura/servizio da lui coordinata, entro il mese di settembre di ogni anno, provvede alla definizione di eventi formativi, anche ECM. Per ciascun evento formativo egli compila e trasmette all’Ufficio Formazione la “Scheda per la proposta di evento formativo”, che riporta l’argomento/titolo, gli obiettivi formativi, i destinatari, la durata presunta, gli eventuali docenti/formatori.